stelle

Donald Trump ha insultato la moglie di Kanye West Kim Kardashian: perdona tutto e dimentica?

Anonim

C'erano molti insulti

Donald Trump, 70 anni, ha insultato la moglie di Kanye West (39, "Fade") Kim Kardashian (36 anni) in numerose occasioni, ha rimproverato sua cognata Khloé Kardashian (32 anni), lo ha definito "disgustoso" e ha chiesto un boicottaggio del rapper. Si potrebbe pensare che l'Occidente ospiterà il presidente designato degli Stati Uniti per il resto della sua vita - ma ben lontano da ciò! West ha corteggiato Trump, lo ha visitato alla Trump Tower martedì, ha avuto un pubblico di 15 minuti e ha sorriso per le foto condivise nella hall. Un caso di grave mancanza di principi o di sobrio pragmatismo?

"Penso che sia importante avere una linea diretta con il nostro futuro presidente se vogliamo davvero cambiare qualcosa", ha twittato West dopo l'incontro. A quanto pare, il rapper può ignorare questi foglietti verbali di Trump:

"Kim Kardashian ha un culo grasso!"

Cosa dice la moglie di West Kim Kardashian (36 anni) sull'amico di suo marito? In passato Trump l'ha tirata su più volte: "Ha un bel corpo? No, ha un culone grasso? Assolutamente!" Trump deriso in un programma radiofonico americano nel 2013 secondo i resoconti dei media. Un po 'più tardi ha bestemmiato in un talk show americano sull'ora incinta di Kim: "È diventata un po' grande, voglio dire, non dovrebbe vestirsi come se pesasse 120 libbre". Ma invece di vendicare il suo onore ferito, suo marito si è recentemente occupato di malattie sociali e ha twittato: "La lotta contro il bullismo, il sostegno agli insegnanti, la modernizzazione del curriculum e la violenza a Chicago" sono gli argomenti che vuole affrontare con Trump,

"Lei è un porcellino grasso"

Persino la sorella di Kim, Khloé Kardashian (32 anni), fu offesa da Trump. Nel 2009, l'It-Girl è stata candidata al programma televisivo di Trump "Celebrity Apprentice" e, come riportato dai media statunitensi, si dice che abbia borbottato: "È un porcellino grasso, perché abbiamo preso il brutto Kardashian?" Ma quel Trump ha un rapporto rilassato con la sua opinione di ieri, è stato anche chiaro alla sessione fotografica di martedì. "Siamo amici da molto tempo", ha detto su West, che ha definito "disgustoso" nel 2009, secondo il portale "TMZ": oltraggiato dall'azione di West agli allora VMA, Trump ha chiesto un boicottaggio del cantante. West ha preso d'assalto il palco e ha marchiato il premio di Taylor Swift ingiusto a Beyoncé.

"Kim sapeva che Kanye andrà a questo film"

Sebbene quasi l'intero clan Kardashian abbia ufficialmente sostenuto Hillary Clinton nella campagna elettorale, Kim sembra "rispettare" il comportamento del marito, riferisce il portale "Us Weekly". Un insider ha detto che "Kim sapeva che Kanye avrebbe filmato questo film, Non è sorpresa. "La più anziana delle sorelle Kardashian gioca con il suo ruolo di First Lady? Più di recente, il marito del suo rapper ha spostato la sua candidatura presidenziale via Twitter da" # kanye2020 "a" # 2024 "- in considerazione del suo nuovo Amico Trump - ma fino ad allora, gli insulti sono probabilmente finalmente dimenticati.

L'inizio di una misteriosa amicizia

In sintesi, si può affermare che West non sembra essere un tipo vendicativo. E anche nessuno che avrebbe preso i fallimenti razzisti di Trump o il suo esitante distacco dai sostenitori dei ranghi del Ku Klux Klan come un'opportunità per non votare. Ad un concerto in novembre, West aveva dichiarato sul palco: "Sapete tutti che non stavo votando", ha detto il 39enne. "Se avessi scelto, avrei votato per Trump." Sarà interessante vedere come si evolve questa enigmatica amicizia.