stelle

Donald Trump ha trovato la sua prima celebrità

Anonim

cerimonia di inaugurazione

Chi ha bisogno di vere celebrità quando è "la più grande star del mondo"? Come tale, almeno Tom Barrack, organizzatore della cerimonia di inaugurazione di Donald Trump (70 anni), designa il presidente americano designato. Trump ha voluto non essere circondato da tutte le grandi star, come nel caso dell'inaugurazione di Barack Obama. Tuttavia, almeno Caitlyn Jenner (67) sarà presente, come riporta la rivista "Us Weekly".

Di recente, questo aveva suonato in modo abbastanza diverso da Trumps. "Innumerevoli Stelle" avrebbero partecipato alla cerimonia, come aveva spiegato in un'intervista al New York Times. Ma finora nessuna Jenner sembra aver promesso una celebrità più grande. Mentre Beyoncé e Kelly Clarkson sono apparsi su Obama, tra gli altri, Trump sarà The Rockettes, il Mormon Tabernacle Choir e la cantante emergente Jackie Evancho. Anche dai suoi pochi sostenitori di spicco come Sylvester Stallone o Clint Eastwood, a quanto pare nessuno ha ancora promesso. L'inaugurazione avrà luogo il 20 gennaio.

Per alcuni potrebbe essere sorprendente il fatto che il transgender Jenner, che difende i diritti della comunità LGBTQ, sarà presente - Trump ha dovuto combattere soprattutto durante la campagna elettorale, spesso con accuse di razzismo e sessismo. Jenner, un repubblicano, aveva già parlato per Trump piuttosto che per Hillary Clinton. In un'intervista del giugno 2016, Jenner ha detto di vedere Trump come un avvocato delle donne che agisce come se fosse dietro la comunità LGBTQ.