stelle

Donald Trump: Nessuna lite con Francis

Anonim

Per un momento, sembrava che il candidato presidenziale americano Donald Trump (69, "Come diventare ricchi") avrebbe affrontato anche papa Francesco (79, "Il nome di Dio è misericordia") su un corso di confronto. Ma dopo alcune aspre parole sulla disputa sui piani di Trump contro gli immigrati clandestini, il magnate del settore immobiliare ora sta remando, "Non penso che litighiamo", ha detto Trump al moderatore della CNN Anderson Cooper (48). "Penso che in origine abbia espresso molta più moderazione di quanto riportato dai media". Il Papa è un "ragazzo meraviglioso" che vorrebbe incontrare in qualsiasi momento.

Papa un "ragazzo meraviglioso"

Francis aveva criticato i piani radicali di Trump per fermare l'immigrazione dal Messico giovedì, mettendo in discussione la credenza del miliardario: "Una persona che pensa solo a costruire muri e non a costruire ponti non è un cristiano non il Vangelo ", ha detto il Papa quando i giornalisti lo interrogarono al suo ritorno in Messico dal suo viaggio in Messico. Ha sottolineato, tuttavia, che non conosceva le dichiarazioni precise di Trump e non era d'accordo nel dare ai cattolici americani una raccomandazione in qualsiasi direzione.

In una dichiarazione, Trump, che è lui stesso un membro di una chiesa presbiteriana, ha definito le parole del Papa "vergognose". Soprattutto come leader religioso, non aveva il diritto di mettere in discussione la fede di un altro. Ha anche detto che il papa vorrebbe comunque Trump come presidente degli Stati Uniti se lo "Stato islamico" avesse mai attaccato il Vaticano. I membri del suo team di campagna hanno anche preso in giro il fatto che il Vaticano stesso era circondato da mura tutt'attorno, e quindi accusato il papa di ipocrisia. Anche prima della visita del Papa in Messico, Trump aveva espresso il sospetto che Francis fosse stato assunto dal governo messicano. Forse i due dovrebbero effettivamente parlare di persona.